Pannelli fotovoltaici: i requisiti per una corretta installazione

La scelta di installare oggi un impianto fotovoltaico è dettata principalmente da due fattori: produrre da sé la propria energia risparmiando così sulle nostre bollette e salvaguardare l’ambiente utilizzando una fonte illimitata e pulita come quella del sole.

Prima di procedere all’acquisto dell’impianto fotovoltaico ci sono però alcune considerazioni da fare perché un’installazione fatta alla leggera, senza i dovuti criteri, potrebbe rendere la nostra spesa del tutto inutile se non controproducente. Vediamo quindi insieme quali sono i requisiti per l’installazione dei pannelli fotovoltaici.

 

Primo requisito per l’installazione di un impianto fotovoltaico: i consumi

Scegliere un sistema fotovoltaico dimensionato alle proprie esigenze è il passo fondamentale per evitare di sprecare inutilmente i nostri soldi. Ecco allora che valutare i consumi e le abitudini della famiglia diventa un’operazione imprescindibile: un impianto solare sottodimensionato non ci aiuterà di certo a risparmiare in bolletta e uno sovradimensionato sarà difficilmente ammortizzabile. L’impianto fotovoltaico ideale è quindi quello che copre i reali bisogni della famiglia. Bollette alla mano, uno specialista del settore valuterà i consumi della casa e saprà indicarvi la giusta taglia per il vostro impianto.
 

L’orientamento dell’impianto fotovoltaico: a tutto Sud!

Se su una superficie piana i moduli fotovoltaici possono essere orientati grazie all’utilizzo di una struttura ad hoc, per l’installazione a tetto potrebbero nascere dei problemi; la corretta esposizione di un impianto fotovoltaico tradizionale è infatti quella a sud, anche se sono accettabili anche gli orientamenti a est od ovest o gli intermedi sud-est e sud-ovest. Da escludere invece le esposizioni a nord, nord-est e nord-ovest che renderebbero il nostro impianto poco produttivo.
 

L’inclinazione dei moduli fotovoltaici: pochi gradi fanno la differenza

Così come l’esposizione, anche l’inclinazione dei pannelli fotovoltaici ha un ruolo fondamentale: un piano inclinato a 30° rappresenta l’inclinazione migliore per installare. Il range può comunque variare tra zero e 45 gradi in base alla latitudine in cui ci si trova. 
 

Lo spazio e le ombre: guardiamoci attorno 

Decisa la taglia dell’impianto fotovoltaico, è necessario valutare sul posto se lo spazio a nostra disposizione è sufficiente e se questo è libero da ombreggiamenti. In commercio esistono moduli di diversa potenza che richiedono a parità di kWp più o meno spazio ma in linea generale possiamo affermare che un classico impianto fotovoltaico da 3 kWp, la taglia più frequente sulle nostre abitazioni, richiede mediamente 16 metri quadrati. Questo spazio deve essere però privo di ombreggiamenti, siano essi lontani, come ad esempio alberi o altri edifici, siano essi più vicini, come nel caso di comignoli e antenne. Una semplice ombra su un solo modulo fotovoltaico può infatti causare la diminuzione di produttività dell’intero impianto a causa dell’effetto domino: un solo modulo in ombra influisce sulle prestazioni di tutti i moduli che lo seguono. Nel caso in cui ci siano ombre non evitabili, una soluzione potrebbe essere quella di scegliere un impianto fotovoltaico dotato di ottimizzatori di potenza.
 

Ultimo passo verso l’installazione dell’impianto fotovoltaico: le autorizzazioni edilizie

Ora che abbiamo verificato tutti i requisiti pratici per l’installazione dei pannelli fotovoltaici, dobbiamo fare un ultimo controllo di tipo burocratico: la nostra abitazione potrebbe infatti ricadere in un’area soggetta a vincolo paesaggistico o ambientale. Nella maggior parte dei casi, il vincolo non precluderà l’installazione dell’impianto solare, semplicemente sarà necessario produrre una documentazione specifica al fine di  ottenere il nullaosta all’installazione da parte dell’ente coinvolto.   
 

L’impianto fotovoltaico perfetto: con una sola consulenza, la soluzione giusta per voi 

In questo articolo vi abbiamo elencato i requisiti fondamentali per l’installazione di un impianto solare fotovoltaico ma non vi dovete assolutamente spaventare: non pensate infatti di dover salire sui tetti a prendere misure e a valutare inclinazioni. Questo sarà infatti compito dello specialista a cui sceglierete di affidarvi. E se scegliete Super Solar, il servizio sarà a 360°: dal sopralluogo alla progettazione, dalle pratiche burocratiche all’assistenza post vendita, avrete un unico interlocutore per il vostro viaggio nelle energie rinnovabili.  

Scopri tutti i vantaggi dei pannelli solari Super Solar

  • * I dati richiesti sono obbligatori

Può interessarti anche

Fotovoltaico

Fotovoltaico

Bolletta elettrica a ZERO fino a 12 anni

Solare Termico

Solare Termico

Produzione di acqua calda sanitaria

Ottimizzatori di potenza

Fotovoltaico intelligente ed affidabile