Conto Energia Termico 2020: Ogni Anno Una Certezza!

Alla fine di ogni anno ci ritroviamo con gli stessi dubbi: quali incentivi sui pannelli solari verranno confermati? Quali saranno le novità? Ebbene, c’è un incentivo che non si smentisce mai: è il Conto Energia Termico! Anche nel 2020 sarà quindi possibile beneficiare del rimborso fino a 5.000 euro direttamente in conto corrente e in soli 90 giorni dall’accettazione della pratica. Ma vediamo insieme quali sono le caratteristiche che rendono unico questo incentivo statale.
Incentivo-Conto-Termico-2.0

Cos’è il Conto Termico 2.0?

Il Conto Termico 2.0 (o Conto energia termico 2.0) altro non è che la formula potenziata del Conto Termico nato nel 2012. Nel 2016, infatti, il vecchio Conto Termico è stato rivisto e migliorato per una maggiore fruizione da parte delle famiglie italiane. 
Il Conto Energia Termico è un contributo statale gestito dal GSE (Gestore Servizi Energetici) che incentiva la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e sostiene gli interventi mirati al miglioramento dell’efficienza energetica di edifici ed abitazioni. A questo incentivo possono accedere i soggetti privati che abbiano sostenuto delle spese per la realizzazione degli interventi indicati nel decreto, come ad esempio l’installazione di impianti solari termici o di pompe di calore. Il plafond dedicato ai soggetti privati è ogni anno di ben 700 milioni di euro.  
 

Tempistiche e percentuali di rimborso del contributo statale

Il Conto Termico 2.0 prevede l’erogazione del rimborso in rate annuali per una durata compresa tra i 2 e i 5 anni, in base alla tipologia di intervento effettuato. Nel caso in cui l’ammontare del contributo non sia però superiore ai 5.000 euro, l’incentivo viene corrisposto in una singola soluzione. La quota di rimborso varia in base al prodotto scelto ma non può superare la soglia massima del 65% della spesa complessiva.  
 
Vantaggi del Conto Termico 2.0?
Rispetto alla precedente versione, il Conto Termico 2.0 presenta delle interessanti novità:
  • rata unica di rimborso per importi fino a 5.000 €;
  • documentazione semplificata;
  • erogazione della rata unica entro 90 giorni dall’accettazione della pratica;
  • pagamenti diversificati: non solo bonifico ma anche pagamenti on line tramite home banking.
 

Modalità di accesso al Conto Energia Termico 2020    

I privati cittadini che decidono di aderire al Conto Energia Termico possono presentare la domanda di incentivo con la modalità dell’accesso diretto,  che prevede la compilazione della “scheda domanda” sul sito del GSE entro due mesi dalla fine dei lavori. Il GSE, valutata la pratica, provvederà a stipulare un contratto con il soggetto richiedente ed effettuerà il rimborso direttamente in conto corrente entro 90 giorni dall’accettazione della pratica. 
 

Super Solar e il Conto Termico 2.0    

Seppur semplificata, la richiesta di contributo da presentare al GSE richiede una serie di informazioni specifiche e documenti vari da allegare. I clienti Super Solar non si devono però preoccupare di questo: con un ufficio pratiche dedicato, saremo noi a gestire tutto l’iter burocratico inerente l’incentivo, con un servizio completo a 360°.
 

Scopri tutti i vantaggi del Conto Energia Termico

  • * I dati richiesti sono obbligatori

Può interessarti anche

Fotovoltaico

Fotovoltaico

Bolletta elettrica a ZERO fino a 12 anni

Solare Termico

Solare Termico

Produzione di acqua calda sanitaria

Ottimizzatori di potenza

Fotovoltaico intelligente ed affidabile