Ecobonus 110
per le Pompe di Calore

Scopri se l'energia solare fa per te

L’Ecobonus 110% su pompe di calore e sistemi ibridi

Il D.L. n. 34/2020 (Decreto Crescita 2020) nasce per incentivare i nuovi interventi di ammodernamento della abitazioni italiane, con il fine importante di migliorarne l’efficienza energetica senza però pesare sulle tasche dei consumatori, già provati dalla crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria. La normale detrazione fiscale del 50% e del 65% viene così potenziata, fino ad arrivare al 110%.   

Ecobonus 110% per le pompe di calore    

 L’Ecobonus 110% ruota principalmente su due maxi-interventi:  
  1. isolamento termico (cappotto esterno); 
  2. sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con caldaie a condensazione o a pompa di calore, sia su singole abitazioni che in condominio. 
L’installazione di pompe di calore e sistemi ibridi rientra quindi di diritto nel Superbonus del 110% ma solamente se l’intervento è mirato alla sostituzione di un impianto già esistente (rimangono così escluse dall’Ecobonus 110% le installazioni in abitazioni che non dispongono già di un sistema di riscaldamento).   

Pompa di calore con Ecobonus 110%: tetto di spesa    

 L’articolo 119 del Decreto Crescita 2020 pone dei precisi limiti di spesa per ogni intervento ammesso; il tetto massimo di spesa per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore, inclusi gli impianti ibridi o geotermici, è di € 30.000 e incorpora anche le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell’impianto sostituito. 
   
installatori fotovoltaico

Pompa di calore e fotovoltaico: una marcia in più

L’Ecobonus 110% è aperto, oltre che ai due maxi-interventi visti sopra, anche all’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo, se questa procede congiuntamente al maxi-intervento. Ecco allora che potrai sfruttare l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico (e accumulata magari dal sistema di accumulo) per far funzionare la pompa di calore, risparmiando in un  sol colpo sia sulla bolletta del gas che su quella della luce.  
 
 

Cessione del Credito e Sconto immediato in fattura  

L’Ecobonus del 110% si configura come una detrazione fiscale fruibile in cinque rate annuali di pari importo. In alternativa alla normale detrazione fiscale c’è però la possibilità di accedere alla cosiddetta Cessione del credito: il contribuente potrà cedere così il suo credito al fornitore, ottenendo uno sconto immediato del 100% in fattura. Se sceglierai quindi di installare una pompa di calore o un sistema ibrido con Ecobonus 110% avrei un importante risparmio in bolletta ma a costo zero.  
risparmio in bolletta

Cosa aspetti?
Richiedi subito maggiori informazioni

  • * I dati richiesti sono obbligatori

Può interessarti anche

Ecobonus 110 Fotovoltaico e Batterie

Tutte le novità sull’Ecobonus 110% per Fotovoltaico e Batterie

Ecobonus 110
Solare Termico

Più informazioni sull’Ecobonus 110% sui Sistemi Solari Termici

Ecobonus 110
Sondaggio

Compila il nostro sondaggio e scopri se l’Ecobonus 110% fa anche per te

Scopri se l'energia solare fa per te