Conto Energia Termico

STRAORDINARI INCENTIVI CON IL CONTO ENERGIA TERMICO

 

Grazie al nuovo Conto Energia Termico 2016, in vigore dal 31 maggio 2016, è possibile beneficiare di straordinarie tariffe incentivanti per l’installazione di collettori solari termici.

Cos’è il Conto Energia Termico

Il Conto Energia Termico nasce nel 2013; è un sistema di incentivazione statale che premia la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e gli interventi per l’incremento dell’efficienza energetica. I soggetti privati possono quindi accedere all’incentivo per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con generatori alimentati a biomassa (es caldaie a pellet) o pompe di calore, l’installazione di sistemi solari termici e la sostituzione di scaldacqua elettrici con altri a pompa di calore.  Fino ad ora è stato uno strumento poco utilizzato dalle famiglie italiane a causa delle lungaggini burocratiche per la richiesta dell’incentivo e della concorrenza con la detrazione fiscale del 65% per l’efficienza energetica.  La svolta arriva con l’entrata in vigore del decreto dello Sviluppo economico del 16 febbraio 2016, che introduce importanti novità a favore dei cittadini.

Contributo Conto Energia Termico
Rimborso su solare termico

Novità del Conto Energia Termico 2.0

La più significativa novità introdotta è sicuramente il rimborso con rata unica: in base all’intervento effettuato, l’incentivo viene solitamente erogato in rate dai 2 ai 5 anni ma se non supera i 5.000 € viene liquidato in un’unica rata (ipotesi piuttosto frequente nel caso di interventi privati come l’installazione di un impianto solare termico Super Solar).

La seconda importante novità introdotta è la liquidazione del rimborso in 90 giorni dalla sottoscrizione del contratto con il GSE e non più in due anni come nella precedente normativa.

Verrà inoltre semplificata la documentazione richiesta da inviare: meno dichiarazioni da produrre e introduzione del catalogo impianti (questo catalogo riporterà tutti gli impianti che rispondono ai requisiti richiesti dal Conto Termico, evitando così al richiedente di dover produrre la documentazione tecnica relativa all’impianto installato).

Ultima importante modifica è la possibilità di pagare con carta di credito oppure online (prima era accettato solo il bonifico bancario o postale).

 

Riassumendo:

  • rata unica di rimborso fino a 5.000 euro (prima il tetto era 600€!!)
  • pagamenti online o con carta di credito (oltre al classico bonifico bancario o postale)
  • documentazione semplificata
  • erogazione del contributo in 90 giorni (non più in 2 anni)

 

Per saperne di più?

Super Solar, già dal 2013, ha fatto del Conto Energia Termico il proprio cavallo di battaglia con tantissimi clienti che hanno già ricevuto il contributo sul loro conto corrente.

Per maggiori informazioni contattaci al 800-969126 oppure clicca qui e ricevi la visita gratuita di un nostro consulente per il risparmio energetico.